Quali sistemi isolano i cattivi odori nei mangiapannolini

Quando arriva in casa un neonato bisogna mettere in conto, oltre alla gioia della buona novella, che si deve correre ai ripari per igienizzare casa da montagne di pannolini usati. Oggi per questo c’è il mangiapannolini, un oggetto innovativo e molto utile per i neogenitori alle prese con chili di pannolini sporchi e puzzolenti. All’apparenza questo prodotto, lanciato sul mercato dalle stesse case produttrici di pannolini, assomiglia a un comune bidone della spazzatura, anche se per renderlo meno antiestetico i produttori si stanno adoperando per colorarlo o dargli forme più armoniose. In realtà, il mangiapannolini, a seconda dei vari modelli in commercio visibili su www.mangiapannolino.it , è dotato di diversi sistemi per isolare l’odore.

I più utilizzati sono dei filtri oppure dei particolari rivestimenti isolanti o ancora manopole e stantuffi, questi ultimi presenti nei mangiapannolini a smaltimento cumulativo in

Sali da bagno con oli essenziali

I sali da bagno ci aiutano a vivere un’esperienza ottimale, rilassante e coinvolgente a ogni bagno. Si possono usare nella vasca, ma anche in doccia (aggiungendoli al bagnoschiuma per esempio). Usarli è molto semplice, anche per chi non lo ha mai fatto. È necessario riempire la vasca con dell’acqua calda, e aggiungere alla fine un paio di cucchiai di sali da bagno. Per scioglierli al meglio è bene agitare leggermente le acque. Il calore dell’acqua e l’azione dei sali avranno un effetto benefico immediato! Al momento dell’immersione avremo già dimenticato tutte le nostre ansie, e ci saremo lasciati alle spalle stress e tensioni.

Possiamo usare i sali anche per i pediluvi. Il modo di utilizzo resta lo stesso, e possiamo preparare una bacinella d’acqua così come faremmo con la vasca. Ci basterà immergere i piedi nel preparato per godere immediatamente